I Monti Lattari, la meta giusta per chi ama fare esclusioni

monti lattari

13 ott I Monti Lattari, la meta giusta per chi ama fare esclusioni

La montagna vicino a Pompei

È incredibile pensare come le bellezze turistiche in Campania, quelle raggiungibili da Pompei in pochi chilometri, sono tantissime e di tipologia diversa. Si va dagli scavi archeologici (e non solo quelli di Pompei), al vulcano, da due coste tra le più belle e famose in Italia e nel mondo (Amalfi e Sorrento), alle grandi città d’arte come Napoli.  Se poi si vuole accedere a itinerari naturalistici e paesaggistici di assoluta qualità, anche in questo caso, a pochissima distanza  da Pompei ci sono i Monti Lattari, uno splendido sito che presenta infinite possibilità di visita e di escursione.

I Monti Lattari sono alle spalle della città, sono le montagne che chiudono la valle del Sarno a Est e che la separano dal mare e cioè dalla Costiera Amalfitana. Prendendo la strada che sale da Angri, si va verso un paio di bei paesi che dominano la valle e si sale ancora per una strada bella e panoramica con alle spalle il Golfo di Napoli, Ischia, il Vesuvio. Il valico che separa la valle dalla parte costiera è il valico di Chiunzi, da cui si accede al paese che si chiama, nome che non ha bisogno di spiegazioni, Tramonti.

A Tramonti tra boschi e vigneti

Tramonti è una località sparsa su una serie di diverse frazioni, tutte in un’area di media montagna con bei boschi di faggi, che diventa presto collina e che si caratterizza per una produzione vinicola di grande qualità. I vini, sia bianchi che rossi, sono di denominazione controllata e alcune cantine sono di assoluta rilevanza nazionale e internazionale. Ma i prodotti tipici, a partire da ottimi formaggi e latticini, sono tanti: i Monti Lattari si chiamano così perché l’allevamento di bovini è caratteristico, e i prodotti caseari sono di alto livello. Continuando sulla strada si scende verso il mare e si apre uno scenario di eccezionale fascino, raggiungendo Maiori e i paesi della costiera amalfitana. Ma non parliamo di mare, i paesi e le strade che salgono dalla Costiera all’interno sono più di una, a partire da quella che sale ad Agerola, poco dopo Amalfi e che sale tra limoneti e paesaggi di grandissimo fascino.

Le escursioni naturalistiche nei Monti Lattari

Ma il meglio che si può fare sui Lattari è camminare: le escursioni di trekking sui sentieri di questi monti sono tante e bellissime. Da Amalfi si sale ad esempio sul sentiero dei Mulini, salendo in un canyon solcato da un torrente sulle cui rive sorgono decine di antichi mulini che erano impiegati per la produzione cartaria. Salendo si arriva fino a Ravello con paesaggi di grande bellezza.

Ma la più bella escursione, adatta a chiunque voglia semplicemente camminare senza grandi difficoltà, è il Sentiero degli Dei, che va, sempre in quota e sempre con vista sul mare, da Pogerola a una frazione alta di Positano e al Monte Pertuso, con il caratteristico foro nella roccia. Un’escursione con vista sulla punta Campanella, e su Capri, a picco su una delle più belle coste del mondo. Stanchi e soddisfatti, per tornare a Pompei basta un’ora, per immergersi in un’altra storia e un’altra dimensione.

 

 

Hotel del Sole
info@hoteldelsolepompei.it


0
Send a message
Siamo spiacenti! Nessun operatore è disponibile al momento. La preghiamo di lasciare un messaggio e verrà ricontattato il prima possibile.Grazie.
--------------------English--------------------
We are sorry! No operator is available at the time. Please leave a message and will be contacted as soon as possible. Thank you.
Your name
* Email
* Describe your issue
Login Chat
Hai bisogno di aiuto? Contattaci qui!
Your name
* Email
We're online!